Categorie
Comunicati stampa 2024

Valbrona, 27 marzo 2024 COMUNICATO STAMPA SCUDERIA ABS SPORT

Abs Sport, tris di podi al Camunia Rally

La seconda prova del CRZ Lombardia ha visto la Scuderia Abs Sport tra le protagoniste di spicco con due successi di classe e un secondo posto conquistati da Sassi – Manghera, Mangeruca – Cornacchia e Magoni – Della Torre.

Brillano i colori della Scuderia Abs Sport nel 10° Camunia Rally, seconda prova della Coppa Rally Zona 3 con circa centoventi partenti, gara che ha visto tutti gli equipaggi abiessini all’arrivo con due splendidi successi di categoria e una piazza d’onore conquistati. Strepitoso l’erbese Luca Sassi, vincitore di classe Super 1600 con il varesino Maurizio Manghera a bordo della Renault Clio del team PR2. Un successo limpido quello conquistato dal sempre giovane Sassi e dal fido Manghera, corroborato anche dal primato nella speciale classifica tra le 2 ruote motrici nel rally bresciano, con un vantaggio all’arrivo di ben 56” sull’avversario diretto nella classe il locale Ronchi.

L’equipaggio Abs Sport è stato costantemente al comando nella propria categoria, consolidando di prova in prova il margine di vantaggio, mettendo poi il sigillo oltre che nella classe S1600 anche tra le 2 ruote motrici. E con il 13° posto finale nell’assoluta, Sassi e Manghera si portando in vetta alle classifiche nel CRZ S16, 2 ruote motrici e nel Trofeo Michelin. Un momento storico per Luca, da oramai trent’anni sulla scena agonistica con la stessa passione di quand’era un ragazzino. 

Ecco le parole del driver erbese: “Sono felicissimo, non me l’aspettavo un inizio di stagione così positivo. Week end perfetto il Camunia Rally, gara che mi è sempre piaciuta e a cui sono particolarmente legato per le sue caratteristiche prove che piacciono tanto a me. E’ già la terza volta che vinciamo questa gara nella nostra categoria e ogni volta e sempre speciale. Quest’anno direi ha un sapore specialissimo visto che la vittoria è stata doppia con tanto di leadership in campionato nelle due categorie. Ringrazio il team PR2 che mi ha consegnato una vettura perfetta e grazie anche ai consigli di un campione come Gianfranco Cunico che era ospite del team, tutto è andato davvero per il meglio. Adesso pensiamo al prossimo Rally Prealpi Orobiche di metà aprile, dove ci presenteremo ancora con la Cliona per tentare di allungare nel CRZ”. 

Sul podio più alto nella propria categoria troviamo anche i canturini Alex Mangeruca e Luca Cornacchia. che si sono rifatti della delusione nel Rally dei Laghi mettendo la zampata decisiva nel finale di gara andando a primeggiare nella classe RS 1.6 Plus con la Citroen Saxo Vts autopreparata. 

Dice Alex: “Abbiamo pasticciato con le gomme nella prova del sabato sera, tra l’altro molto difficile, poi invece la domenica ci siamo ripresi e grazie anche alla tenuta della nostra Saxo siamo andati a prenderci il comando della classe. Non è stato facile, direi però che è un successo che ci siamo meritati”. 

Altra bella prestazione per il driver di Nembro Steven Magoni con Maurizio Della Torre sulla Peugeot 106 Rally, portata al secondo posto nella combattuta classe N2. Un podio conquistato in rimonta per via di una toccata nella prima parte di gara che ha reso ancora più difficile la rincorsa. Con determinazione Steven e Della Torre hanno recuperato diverse posizioni agguantando nel finale il secondo posto di classe davanti a Formolli campione del trofeo Peugeot in passato. Davvero un bel rientro alle gare per il giovane Magoni, figlio d’arte. 

Qualche problemino di troppo ha invece condizionato il ritorno alle gare di Marco Franzoni e Elena Scanzi, condizionati da problemi di assetto e gomme sulla loro Renaul Clio Williams in versione A7 autopreparata. Problemi evidenziati soprattutto nella prova “Astrio”, con un testacoda che ha fatto perdere ulteriore tempo per poi riprendere e chiudere in buona sesta posizione di classe A7. 

Felici all’arrivo anche il giovanissimo Daniel Zamboni in gara con papà Sergio sullaRenault Clio Rally 5 del team Rebutti portata all’ottavo posto di classe. “Abbiamo migliorato le prestazioni rispetto al Rally dei Laghi ed è ciò che volevamo da questa gara, la mia seconda gara in assoluto. E’ un percorso di apprendistato questa prima parte di stagione per me, per cui va bene così”, commenta il giovane Daniel. 

Ora una breve pausa per la Scuderia Abs Sport per le festività pasquali, poi di nuovo motori accesi ad aprile con vari impegni nei rally, velocità e kart.

Scuderia Abs Sport
Contatto Ivano Tagliabue (diesse), cell: 345-5047623

Visits: 407 | Total: 58089
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *