Categorie
Comunicati stampa 2024

Valbrona, 13 marzo 2024 Comunicato Stampa Scuderia ABS Sport

Abs Sport al via del tricolore con Cambiaghi – Paganoni

Saranno Moreno Cambiaghi e Giulia Paganoni a portare in gara la Scuderia Abs Sport nell’Italiano rally 2024 che scatta in Toscana con il classico rally Il Ciocco. L’equipaggio valtellinese – varesino si presenta tra i candidati al podio nella classe rally 4 e 2RM con la Peugeot 208 GT Line del team Autotecnica.

Parte nel week end in Toscana il Campionato Italiano Assoluto Rally con la 47^ edizione del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara che vedrà presente la Scuderia Abs Sport con Moreno Cambiaghi e Giulia Paganoni, tra gli equipaggi più attesi del campionato tricolore nella classe Rally 4.

La partenza dello storico rally toscano è in programma venerdì 15 marzo alle 15 da Lucca, mentre l’arrivo è previsto sabato 16 marzo alle 17.30 a Castelnuovo Garfagnana. In mezzo 11 prove speciali per 105,80 km cronometrati e circa 300 km complessivi di percorso. Circa centodieci gli equipaggi al via della classica gara toscana che mantiene il centro dell’evento da sempre presso la Tenuta Il Ciocco, con Parco Assistenza a Castelnuovo Garfagnana,

L’equipaggio Abs Sport si presenta di nuovo al via del CIAR con rinnovate ambizioni di puntare al podio nella propria classe e nella categoria 2 Ruote Motrici sulla Peugeot 208 GT Line Rally 4 del team Autotecnica. Per Moreno e Giulia è la seconda partecipazione al tricolore rally con i colori della Scuderia lariana, da quest’anno con sede a Valbrona, culla della storia rallistica nel territorio lecchese e comasco. Nella scorsa stagione l’equipaggio valtellinese – varesino colse nel Campionato Italiano Rally uno splendido secondo posto nella stessa categoria, ponendosi tra le più belle rivelazioni della stagione. E quest’anno l’obiettivo è di alzare ancora l’asticella.

Ecco le parole di Moreno alla vigilia del via del tricolore rally 2024. 

Siamo motivati e carichi. La gara test del Rally dei Laghi ci ha dato le risposte che volevamo. Ora testa al Rally del Ciocco, gara affascinante e da sempre tra le più combattute e indicative della stagione. Sarà un rally difficile, con tanti iscritti sia al CIAR che al 2RM e al Trofeo Pirelli. L’importante è farsi trovare pronti e saper leggere bene situazioni durante la gara che sarà lunga. Io e Giulia cercheremo di fare tesoro dell’esperienza dello scorso anno e di mettere a frutto i chilometri fatti al Laghi con la nuova Peugeot 208 GT Line”

La voglia di iniziare è tanta – prosegue Cambiaghi – siamo contenti di ritrovare avversi con cui lo scorso anno ci siamo già confrontati per il titolo. Sarà una bella sfida per tutto il corso della stagione e uno stimolo importante per migliorarci. Fare meglio vuole dire conquistare il titolo, sappiamo che non sarà facile ma di certo ci proveremo. Ringraziamo fin d’ora le persone ce ci permettono di essere al via anche quest’anno del CIAR, la Scuderia Abs Sport, il team Autotecnica e gli sponsor che si seguono e sostengono con tanta passione”.

Quest’anno il tricolore rally ha introdotto anche la Qualifying Stage dove si stabilirà l’ordine di partenza della prima vera Prova Speciale. Sempre numerosi e qualificati i protagonisti nella classe Rally 4 e 2 Ruote Motrici con il vincitore dello scorso anno Pisani di nuovo al via, poi i vari Di Pietro, Lucchesi, Gangi, Strabello tra i candidati ad un ruolo di vertice nella categoria in cui contano di dire la loro anche Moreno Cambiaghi e Giulia Paganoni.

Nel week end sarà in pista anche il giovane cassaghese Marco Bertelli,tra i partecipanti a Castelletto di Branduzzo alla 7^ edizione della “24 Hours Karting of Italy” promossa da CRG. Il prestigioso meeting di Karting Endurance vedrà la partecipazione di una quarantina di squadre formate da piloti Pro e Silver, composte da un minino di 3 piloti ad un massimo di 10 piloti. L’obiettivo di Bertelli è maturare esperienza in una gara internazionale di durata.

Scuderia Abs Sport
Contatto Ivano Tagliabue (diesse), cell: 345-5047623

Visits: 232 | Total: 58091
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *