Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono, 27 ottobre 2020 Comunicato Stampa

La Scuderia Abs Sport al via del Rubinetto con 8 equipaggi
La riprogrammata gara piemontese vedrà una marcata partecipazione di equipaggi della scuderia oggionese, tra i quali spicca la presenza dei comaschi Carlo Galli e Aldo Brambilla con la Citroen C3 in versione R5 con l’obiettivo di prendere confidenza con la berlinetta francese in vista dell’imminente Rally di Como.
La Scuderia Abs Sport si ripresenta questo week end al via della 27^ edizione del Rally del Rubinetto, gara rimessa prontamente in calendario dopo l’annullamento a causa delle alluvioni che avevano colpito le zone del Lago d’Orta ad inizio ottobre.
Gli organizzatori della Pentathlon Motor Team e della New Turbomark, determinati nel proseguire nonostante tutte le difficoltà del momento, hanno rivisto il percorso di gara, concentrando la manifestazione nella giornata di sabato 31 ottobre per limitare la durata dell’evento. La passione ancora una volta ha prevalso anche se tutto sarà concentrato ai soli partecipanti.
Saranno ben 8 gli equipaggi della scuderia oggionese che si ripresentano al via del rally piemontese, molti dei quali per una verifica test in previsione dell’imminente Rally di Como, in programma tra una settimana. Non mancano però alcune partecipazioni legate proprio alla gara piemontese, come quella di Sergio e Sara Brambilla, padre e figlia, che al Rubinetto puntano al podio di categoria nella PE5 con l’abituale Peugeot 106. Con l’obiettivo di prendere soprattutto confidenza con la
Citroen C3 in versione R5 del team G.Car sono invece Carlo Galli e Aldo Brambilla, in vista di una nuova partecipazione al Como, venticinque anni dopo il loro successo nel ’95 con la Renault Clio.
Al via del Rubinetto troviamo poi l’infaticabile diesse della scuderia oggionese Ivano Tagliabue e Beniamino Bianco su Peugeot 106 in classe PS2, quindi Alessandro Pedrini – Gabriele Zanni (Renault Clio R3C, Smd Racing), Valerio Rossini – Manola Ciceri (Peugeot 106 PE6, Team Saldarini), Massimo Donadoni – Marco Sala (Peugeot 106,
PE5), Dario Capiaghi – Matteo Baraggia (Peugeot 106, PS2), Marco Rossini – Paolo Garavaglia (Citroen Saxo PS2). Sempre il prossimo week end da segnalare anche un’altra partecipazione particolare,
quella dell’Associazione Commissari di Percorso Triplozero, soci e collaboratori della Abs Sport che presteranno servizio a Imola al Gp Emilia Romagna di F1, motivo di soddisfazione e orgoglio per tutto il gruppo composto da Emilio Brivio, Umberto Rocca, Davide Frigerio, Michele Sedda, Rodolfo Mazza, Gianmarco Bonaiti, Fabio Ortelli e Andrea Pullano. Passando alle gare disputate, lo scorso week end Giancarlo Junior Maroni su Osella PA Jrb 21 motorizzata Suzuki ha colto uno splendido secondo posto nella classe E2SC 1600 nella Salita disputata al Monte Erice in Sicilia, valida per il Campionato
Italiano. Per il quasi debuttante pilota valsassinese, per la prima volta al via della salita trapanese, un piazzamento convincente in questa difficile stagione 2020. Dice Giancarlo: “Abbiamo affrontato la lunga trasferta proprio con l’obiettivo di maturare ulteriore esperienza in questa stagione d’esordio nel CIVM. Direi che è stata una scelta azzeccata. Per me i percorsi sono tutti nuovi e che ci sia da imparare lo abbiamo visto anche in Sicilia durante le prove del sabato quando siamo dovuti tornare in assistenza perché la vettura aveva un problema d’assetto. Sistemato poi grazie ai miei meccanici e a mio papà, ma il tempo non è bastato per proseguire le prove. In gara ho quindi cercato di memorizzare il percorso e sorpendentemente dopo le due manche disputate è arrivato un bel secondo di classe. Una bella iniezione di fiducia e esperienza per me e il team in prepaprazione del 2021 dove conto di ripresentarmi di nuovo al via del CIVM, speriamo in una situazione migliore per tutti.
Nei rally Enrico Spreafico e Giovanni Frigerio hanno partecipato al Rally Due Valli a Verona, prova valida per il CIR e Wrc, piazzandosi al sessto posto di classe R1 secondi nella serie valida per il Wrc, secondi nel trofeo Clio Wrc e primi nella classifica Over 55.
“Dopo tanti anni di esperienza nei rally è stata la prima volta che ho trovato un percorso cosi complicato e viscido – afferma Spreafico -. Comunque è stato ugualmente bello, pensando che stavamo gareggiando in un momento particolare, con organizzatori, concorrenti e addetti al percorso protesi a far si che tutto andasse per il meglio. Abbiamo portato la casa la Coppa Over 55 e mi è sembrato di essere tornato indietro di 30 anni quando lottavo per il podio, ma dell’Under. La nuova Clio mi sta dando sempre delle belle emozioni anche nella classe R1, che sarà pure la classe d’ingresso ma ciò che conta è continuare a divertirsi”.


Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(Cell: 329-7970244)

Visits: 436 | Total: 15380
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *