Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono, 26 febbraio 2020

La Scuderia Abs Sport festeggia un anno di successi nei rally e in pista. Due titoli e numerosi podi conquistati nelle oltre cinquanta gare disputate. Il giovane

Gabriele Masciadri e Antonella Gela eletti pilota e navigatrice del 2019.

Oggiono – Serata di festa della Scuderia Abs Sport, che si è riunita presso l’Hotel
ristorante Villa Giulia Il Terrazzo a Malgrate per la tradizionale conviviale di inizio
stagione. A fare gli onori di casa agli oltre cento ospiti presenti il presidente
Beniamino Bianco, il diesse Ivano Tagliabue e il segretario Marco Paccagnella.
Tutti e tre da anni protagonisti attivi nelle competizioni, regalando anche nella
stagione 2019 al team oggionese diverse soddisfazioni.
Con ben 51 partecipazioni a gare e eventi in Italia e all’estero, la scuderia oggionese
la scorsa stagione si è distinta per impegno e risultati ottenuti. Come evidenziato dai
numerosi riconoscimenti assegnati a piloti, navigatori e soci della scuderia.
Una stagione partita con la doppia partecipazione mondiale al Rally di Montecarlo
con il Marco Paccagnella e Michele Ferrara, e il valsassinese Andrea Coti Zelati e
Elena Revello. Per passare poi all’ennesimo titolo conquistato nell’Italiano
Autostoriche nella classe H1TC 1150 da Loris Papa alla guida della Fiat 128, un
titolo di campione Under 18 nel Trofeo Twingo nel nuovo campionato Rally in
Circuit Championship disputato in Croazia con la promessa erbese Gabriele
Masciadri, navigato da Giovanni Frigerio e Davide Bozzo.
Una vittoria assoluta è stata colta dal valsassinese Giancarlo Junior Maroni nel
Formula Challenge tricolore del Lupo a Castelletto di Branduzzo, un secondo e un
terzo posto assoluto sono stati conquistati da Marco Paccagnella alla Ronde Città
dei Mille e al Rally Aci Como tra le Wrc. Da ricordare anche la partecipazione nei
rally tricolori di Tommaso Paleari e Paolo Garavaglia, sul podio nel Trofeo
Michelin Cup nei rally con un terzo posto finale.
Complessivamente sono state conquistate 25 vittorie di classe, 18 secondi posti e 6
terzi posti di classe nelle varie specialità. La scuderia oggionese è stata inoltre
presente a vari eventi di valenza sociale tra i quali il “Miky Motor Day” ad Abbadia,
la “Notte Bianca” di Calolziocorte e “Missaglia in….Rally”.
Nel corso della conviviale le premiazioni hanno occupato gran parte del tempo, con il
momento clou riservato al sondaggio tra i soci riguardante il pilota e il navigatore

Dal sondaggio sono stati eletti pilota e navigatrice dell’anno della Scuderia Abs
Sport il 17enne Gabriele Masciadri e Antonella Gela, che lo scorso anno ha
festeggiato le trenta stagioni di gare.
Riconoscimenti sono andati anche a Luca Cattaneo e al presidente Bianco per le
partecipazioni al Milano Rally Show e al Monza Rally Show con la Skoda Fabia R5.
Al rallista e diesse Ivano Tagliabue per l’impegno agonistico e organizzativo, come
pure Dario Capiaghi per aver contribuito agli eventi organizzati dalla scuderia a
Calolzio e Missaglia. Premiati anche Alessandro Pedrini e Lena Tarzia per il
secondo posto di classe al Rally Ronde del Gomitolo.
Quindi Rosario Iannello per i successi di classe conquistati nei Rally dei Laghi e nel
Città di Torino, con un premio speciale consegnato dalle figlie Sara e Sharon,
vallette della serata, al papà. Attestato anche per l’erbese Luca Sassi, con Maurizio
Mangera secondo nella Super 1600 al Camunia Rally. Paolo Milani si è
contraddistinto nel Trofeo Fagioli, storica salita umbra con un bel terzo nella classe
R3C. Premiati anche Roberto Saldarini e Antonella Gela per la vittoria di classe al
Rally del Sebino, non poteva mancare un riconoscimento per Cosimo Palmisano,
primo di classe colto al Prealpi Orobiche con Pietro Mazzoleni.
Il rientrante Enrico Spreafico e Giovanni Frigerio oltre alle belle prove nel trofeo
Suzuki hanno colto il successo di classe al Rally Aci Como, gara che ha regalato
anche al giovanissimo Nicolò Farina il successo di classe. Sul podio anche Marco
Albrigoni e Massimo Paganelli, terzi di classe al Camunia Rally, mentre la famiglia
olginatese da corsa Brambilla ha collezionato con i fratelli Sergio e la figlia Sara,
Roberto e la moglie Stefania Radalli, successi e podi nella classe A5 con la Peugeot
106 al Camunia Rally, al Pizzocchero, al Prealpi Orobiche, al Rally di
Salsomaggiore, alla Coppa Valtellina. All’altra famiglia da corsa Brambilla, di Senna
Comasco, formata Chiara e papà Aldo Brambilla riconoscimento per la vittoria di
classe al Monza Rally Circuit. Infine a Paolo Semeraro per le partecipazioni al Rally
dell’Adriatico e alla Ronde Città dei Mille.
E ora via alla nuova stagione agonistica che nei programmi ricalcherà gli impegni
dello scorso anno, con partecipazioni a numerosi rally nelle serie tricolori e di Coppa
Italia, a gara in pista e in salita e nei formula challenge. Il 2020 di fatto si è già aperto
al Rally della Val Merula, in Liguria, con un bel successo di classe ottenuto dei nuovi
arrivati in Abs Sport, Alessandro Muzio con a fianco la sorella Susy, al debutto
come navigatrice, sulla Mini Cooper nella classe RSTB 1.6. Meglio di così non
poteva iniziare la nuova stagione.
Ufficio Stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(cell: 329-7970244)

Categorie
News 2020

COMPLIMENTI AI VINCITORI DEL SONDAGGIO “MIGLIOR PILOTA e NAVIGATORE 2019”

Gabriele Masciadri
Vincitore PILOTA 2019
Antonella Gela
Vincitrice NAVIGATORI 2019
Categorie
News 2020

Ordinanza CONI

Si comunica come da ordinanza del Coni tutte le attività sportive e ricreative delle scuderia abs sport saranno sospese fino a data da destinarsi . Grazie.

il presidente BIANCO Beniamino

Visits: 435 | Total: 58094
Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono (LC), 18 febbraio 2020

E’ tempo di festa per la Scuderia Abs Sport. Sabato 20 febbraio è in programma la tradizionale conviviale, occasione speciale per ripercorrere i successi della scorsa stagione, premiare i protagonisti e presentare i programmi sportivi 2020.

E’ il momento della festa per la Scuderia Abs Sport. Sabato 22 febbraio presso
l’Hotel Ristorante Villa Giulia Il Terrazzo a Parè di Valmadrera è in programma
la cena sociale della scuderia oggionese, momento di incontro e socializzazione per
festeggiare i protagonisti della stagione 2019 prima di tornare ad accendere di nuovo i
motori. Sarà anche una serata di premiazioni, con il presidente Beniamino Bianco, il
diesse Ivano Tagliabue, infaticabile come sempre nell’allestire l’incontro, e Marco
Paccagnella, entrato recentemente nello staff dirigenziale, ad accogliere i numerosi
soci e ospiti attesi alla conviviale, tra i quali i rappresentanti dell’associazione “Michy
sempre con noi” e dell’associazione Commissari di percorso “Triplorezo”.
Premiati e programmi 2020 verranno svelati nel corso della serata, durante la quale
verranno ripercorse le oltre cinquanta gare disputate, che hanno regalato numerose
affermazioni e podi. Nel corso della serata è prevista anche un’estrazione a premi.
Questi i piloti che hanno già assicurato la loro presenza: Marco Paccagnella, Ivano
Tagliabue, Roberto Saldarini, Nicolò Farina, Alessandro Pedrini, Alessandro
Muzio, Gabriele Masciadri. Chiara Brambilla, Sergio Brambilla, Roberto
Brambilla, Rosario Ianello, Marco Albrigoni, Paolo Milani, Paolo Semeraro,
Roberto Rota, Mattia Nava, Enrico Spreafico, Dario Capiaghi, Luca Sassi, Luca
Cattaneo, Cosimo Palmisano.
I navigatori attesi sono: Beniamino Bianco, Fabio Corti, Matteo Sala, Maurizio
Manghera, Massimo Paganelli, Lena Tarzia, Aldo Brambilla, Mariarosa
Brambilla, Sara Brambilla, Vincenzo Rota, Pietro Mazzoleni, Giovanni Frigerio,
Antonella Gela.
Appuntamento dunque per sabato 22 febbraio, a partire dalle 20, per ripercorre la
stagione 2019 della Scuderia Abs Sport e festeggiare tutti i protagonisti.
Ufficio Stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo

Categorie
News 2020

Cena sociale Scuderia ABS Sport 2019/20

Hotel Villa Giulia

Ristorante
Al Terrazzo

Via Parè 69/73 23868 Valmadrera (LC)

Cena sociale per una delle più attive scuderie della Lombardia. Una piacevole e incantevole serata tra amici appassionati del mondo fantastico del Motorsport.

IN PROGRAMMA SABATO 22 FEBBRAIO 2020

Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono (LC), 12 febbraio 2020

Esordio stagionale sul podio per la Scuderia Abs Sport, con Alessandro e Susy Muzio primi di classe con la Mini Cooper nel Rally Ronde Val Merula. Premi anche per Loris Papa a Monza in occasione della festa dei campioni di Aci Sport.

Buona la prima. L’esordio agonistico 2020 della Scuderia Abs Sport è stato subito
contrassegnato da un successo di classe nel 7° Rally Ronde Val Merula, andato in
scena in Liguria con partenza e arrivo ad Andora. A regalare il primo successo
stagionale al team oggionese sono stati i fratelli Alessandro e l’esordiente Susy
Muzio, in gara con la Bmw Mini Cooper preparata dal team DC Racing in versione
RST 16 Plus.
Il driver di Barni, pur con poca esperienza sulle due ruote motrici avendo gareggiato
spesso nelle ultime stagioni con vetture integrali di categoria superiore, si è ben
distinto nei quattro passaggi della prova speciale di circa 12 km Passo del Ginestro. E
malgrado un problema accusato nel primo passaggio a causa della pompa della
benzina, i fratelli Muzio non si sono arresi, recuperando terreno e andando a vincere
la categoria allo sprint.
In cara c’era anche papà Ivo Muzio con il comasco Matteo Cairoli alle note sulla
Skoda Fabia in versione R5 del team HK Racing, condotta al ventiquattresimo posto
nel Gruppo al termine di una gara accorta e di esperienza essendo entrambi
all’esordio con la vettura. Alla fine è stata comunque festa per la famiglia da corsa di
Barni, che da diverse stagioni si distingue nei rally per passione e impegno,
togliendosi anche delle belle soddisfazioni.
“E’ stata un’esperienza fantastica. Non ci sono parole per descrivere tutto il week end
di gara – commenta Susy -. Per la prima volta abbiamo corso insieme io e mio
fratello, che devo dire è stato impeccabile nella guida. Alla fine è arrivato un primo
di classe, con dei tempi impensabili, visto che alle note c’era la sottoscritta: mio
fratello è stato bravo e soprattutto paziente. Che dire ancora: è stato tutto davvero
fantastico. Voglio ringraziare il team e in particolare Andrea per i suggerimenti
preziosi, di grande aiuto, soprattutto per me”.
Se in Liguria Alessandro e Susy Muzio festeggiavano il primo podio della stagione,
all’Autodromo di Monza nella premiazione dei Campioni dell’Automobilismo
2019 di Aci Sport passerella per Loris Papa, premiato per il titolo di categoria nel
campionato italiano Autostoriche velocità. Il driver brianzolo ha conquistato il titolo,
il sesto consecutivo, nella H1TC alla guida della Fiat 128 di 1150 cc preparata dal
team Sportauto, inanellando una splendida serie di successi. E per il 2020 conta di
ripetersi andando alla caccia di un nuovo titolo di categoria.
Ora è prevista una breve pausa, prima c’è la conviviale della Scuderia Abs Sport, in
programma sabato 22 febbraio presso l’Hotel Villa Giulia&Ristorante Al Terrazzo a
Parè di Valmadrera, poi i motori torneranno ad accendersi per il via definitivo alla
stagione 2020 che vedrà la scuderia oggionese presente nei rally, in pista e salita.
Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(cell.: 329-7970244)

Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono (LC), 6 febbraio 2020

Premi e motori di nuovo accesi per la Scuderia Abs Sport. A Monza il brianzolo Loris Papa sarà premiato da Aci Italia per il titolo Italiano Velocità Autostoriche conquistato con la Fiat 128. In Liguria la famiglia da corsa Ivo, Alessandro e Susy Muzio, aprono la stagione 2020 partecipando alla Ronde Val Merula.

Nel week end delle premiazioni Aci Italia dei Campioni dell’Automobilismo 2019,
in programma a Monza, con Loris Papa premiato per il titolo nell’Italiano Velocità
Austostoriche, prende avvio anche la nuova stagione della Scuderia Abs Sport.
Facendo un salto indietro, lo scorso anno si è concluso con un bilancio positivo per il
team oggionese, riassunto così dal diesse Ivano Tagliabue.
“Abbiamo preso parte a 51 manifestazioni, tra Italia e gare internazionali – dice
Tagliabue – Siamo partiti con la partecipazione al prestigioso Rally di Montecarlo,
tradizionale apertura del Mondiale, con due equipaggi composti dal lecchese Marco
Paccagnella e Michele Ferrara, dal valsassinese Andrea Coti Zelati e Elena
Revello. Una doppia partecipazione mondiale che ha caricato tutta la Scuderia.
La stagione 2019 ci ha poi regalato un nuovo titolo nel campionato italiano velocità
Autostoriche nella classe H1TC 1100 con il brianzolo Loris Papa alla guida della
Fiat 128, un titolo di campione Under 18 nel Trofeo Twingo nel nuovo campionato
Rally in Circuit Championship disputato in Croazia con la promessa erbese Gabriele
Masciadri, navigato da Giovanni Frigerio e Davide Bozzo.
E’ poi arrivata una vittoria assoluta colta dal valsassinese Giancarlo Junior Maroni
nel Formula Challenge del Lupo a Castelletto di Branduzzo, valido per il tricolore,
un secondo e un terzo posto assoluto conquistati dal Marco Paccagnella alla Ronde
Città dei Mille e al Rally Aci Como tra le Wrc. Da ricordare anche la partecipazione
nazionale di Tommaso Paleari e Paolo Garavaglia nel Trofeo Michelin Cup nei
rally, con un quinto posto finale che va stretto al nostro equipaggio.
In totale abbiamo colto 25 vittorie di classe, 18 secondi posti e 6 terzi posti di classe
nelle varie specialità in cui siamo stati presenti. Inoltre la scuderia è stata presente a
vari eventi di valenza sociale tra i quali il Miky Motor Day ad Abbadia, la Notte
Bianca di Calolziocorte e a Missaglia in….Rally. Di più non potevamo aspettaci
come risultati e partecipazioni dai nostri piloti e associati”.
Ora arriva la nuova stagione, con il 2020 che si aprirà in Liguria domenica 9 febbraio
con la partecipazione di due equipaggi alla 7^ edizione della Ronde Val Merula, con
partenza e arrivo ad Andora in provincia di Savona. Discriminante per la classifica
sarà speciale Passo del Ginestro di circa 11 km da ripetere 4 volte.
Con i colori Abs Sport torna a gareggiare la famiglia da corsa Muzio, proveniente da
Barni in Valassina. Con una splendida Skoda Fabia, curata dal team Hk Racing di
Faloppio si presenta ai nastri di partenza papà Ivo, gentleman driver con una
smisurata passione per le auto da corsa. Una presenza nei rally iniziata negli anni
Ottanta con la Renault 5 e proseguita, pur intervallata da alcune stagioni di pausa, al
volante di diverse vetture, tra le quali Opel Astra gruppo A, Subaru Impreza gruppo
N, Ford Fiesta R5 e Citroen C3 R5. Con Ivo Muzio ci sarà nell’occasione Matteo
Cairoli. Al via ad Andora anche il figlio Alessandro Muzio, che avrà a fianco la
sorella Susy, al debutto come navigatrice, sulla Mini Cooper nella classe RSTB 1.6,
preparata dalla comasca DC Racing.
La gara ligure sarà un’anteprima della stagione 2020, prima del via generale ci sarà la
conviviale della Scuderia Abs Sport, in programma sabato 22 febbraio presso l’Hotel
Villa Giulia&Ristorante Al Terrazzo a Parè di Valmadrera, durante la quale verranno
premiati i protagonisti della scorsa stagione e presentati i nuovi programma sportivi.
Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(cell.: 329-7970244)