Categorie
Comunicati stampa 2023

Oggiono, 15 novembre 2023 Comunicato Stampa Scuderia ABS Sport

Abs Sport sul podio a Monza e nel 2 Laghi 

Brilla la Scuderia Abs Sport nei rally a Monza e nel 2 Laghi in Piemonte con successi e di podi di categoria. Ma già i riflettori sono puntati sul Rally di Schio del prossimo fine settimana con tre equipaggi al via e in corsa per il titolo assoluto e di classe nel campionato IRC Cup.

E’ stato un week end da applausi per la Scuderia Abs Sport, protagonista di spicco e sullo podio nello Special Rally Circuit Vedovati a Monza e nel Rally 2 Laghi – Dell’Ossola a Baveno. Sono sei i podi complessivi di categoria conquistati da Pirovano – Steffani, Fortuna – Maran, Francesco Paccagnella, Panizzoli e Confalonieri a Monza, mentre in Piemonte in bella evidenza si sono posti i fratelli Roberto e Sergio Brambilla.

Tre successi di categoria nel Tempio della Velocità

Sul circuito monzese nel classico appuntamento autunnale organizzato dalla Vedovati Corse di Albino tra la novantina di vetture alla partenza anche 6 equipaggi Abs Sport, seguiti in pista dal diesse Ivano Tagliabue. Un impegno intenso ripagato da 3 successi di categoria. L’ex fotografo di Cambiago Daniele Pirovano, con a fianco Roberta Steffani, arrivata all’ultimora a sostituire Sara Trinca Colonel, si è imposto nella classe Rally 5 con la Renault Clio del team Vsport. Gara in salita all’inizio per l’inedito equipaggio Abs Sport, in ritardo al mattino per problemi di gomme poi protagonista di una bella rimonta con tanto di successo parziale anche nell’ultima speciale terminata in notturna per la categoria. Commenta Daniele: “Sono felicissimo di questo successo sulla pista di Monza. Arrivavo da un ritiro in Belgio a Spa in una gara di durata di velocità e volevo prendermi una rivincita. Alla vigilia Sara ha dovuto dare forfait ma in soccorso è arrivata Roberta che ho conosciuto solo in Autodromo. Direi che l’intesa è arrivata quasi subito, poi risolti i problemi di gomme tutto è stato più facile. E’ un successo che dedico alla Scuderia e al team per quanto fatto in questo week end”.

Nella medesima classe Rally 5 buon quarto di categoria e primo tra gli Under 18 per il figlio d’arte Francesco Paccagnella, in gara con l’esperto navigatore varesino Roberto Mometti. Con la Renault Clio curata dal team comasco Gma Racing, il 16 enne lecchese si è reso autore di una gara concreta, con una bella crescita prova dopo prova fino ad arrivare a sfiorare il podio nella classe. Il successo tra gli Under 18 è stato il premio ad una giornata da ricordare anche per papà Marco e mamma Angela, entrambi rallisti, presenti a Monza e più emozionati di quando gareggiavano.

Non si è smentito anche Luca Fortuna con Lorenzo Maran, primattori nella sempre combattuta classe N2. Successo limpido quello dell’equipaggio varesino, dominatore in tutte le quattro prove disputate. 

Ecco le parole di Luca: “Ci tenevo a replicare il successo dello scorso anno a Monza, la mia gara d’esordio. Tutto è andato come sperato. Corro spesso questo tipo di rally in pista perché richiede poco tempo e poi Monza è sempre affascinante. Preziosi si sono dimostrati come sempre i consigli di Gio Dipalma, che ringrazio, la nostra Citroen Saxo del team Ro.Ni. Cars poi è stata fantastica: peccato aver trovato dei doppiati in alcune fasi, altrimenti la posizione assoluta poteva essere migliore. Ma sono contentissimo anche così”. 

Al suo esordio in un rally in circuito il canzese Fausto Panizzoli con Massimo Confalonieri alle note sulla Peugeot 106 S16 del team Asso Motori si è tolto la soddisfazione di conquistare il secondo posto nella classe N2. Un bel premio al termine di una stagione di crescita.

Degli altri equipaggi in gara da ricordare la 15°posizione assoluta per i neo arrivati in Abs Sport Luca Potente e Pietro D’Agostino con la Volkswagen Polo R5 del team HK Racing, piazzamento condizionato da una penalità di 15 secondi per abbattimento di 3 birilli in speciale. All’arrivo anche i giovani bergamaschi Federico Crippa e Giulia Cefis con la Skoda Fabia R5 sempre del team HK Racing, in una gara votata soprattutto a maturare esperienza nella categoria. Male è invece andata alla comasca Chiara Brambilla con il papà Aldo alle note, costretti al ritiro nella seconda speciale per la rottura del cambio della loro sulla Mini Cooper in versione RSTB.

Doppietta olginatese in Val D’Ossola

Nel Rally Nazionale 2 Laghi – Dell’Ossola sfida d’alta quota nella classe A5 tra i fratelli olginatesi Roberto e Sergio Brambilla, rispettivamente primo e secondo di classe con le Peugeot 106 Rally preparate dall’Officina Tweety’s Garage di Calolziocorte. Con Roberto c’era la moglie Stefania Radaelli mentre Sergio aveva al suo fianco Vincenzo Rota, in una gara dominata dai due equipaggi Abs Sport. Nella prima tappa in notturna è stato Sergio a dominare la scena, mentre nella seconda parte di gara Roberto si è ripreso il comando per non lasciarlo più fino all’arrivo a Baveno. Bravi come sempre entrambi gli equipaggi, con i fratelli olginatesi, protagonisti nel mondo dei rally dal 1989. che non smettono di stupire.

Al Città di Schio con tre equipaggi 

La Scuderia Abs Sport si prepara ora a partecipare all’ultima prova del campionato IRC Cup 2023, l’atteso Rally Città di Schio, in programma venerdì 17 e sabato 18 novembre, con tre equipaggi a caccia di gloria. Con ancora chances di titolo, in una gara a massimo coefficiente 1,5, si presenta al via il comasco Alessandro Re con Marco Menchini alle note sulla Volkswagen Polo R5 del team di casa HK Racing. Il figlio d’arte di Guazante, 4° in classifica, per conquistare il titolo deve vincere e sperare che chi gli sta davanti non si classifichi sul podio. Riflettori puntati anche sulla promessa di Aviatico Mirko Carrara e Matteo Sanfilippo che puntano a vincere la classe R2B, obiettivo da centrare per poter portare a casa il titolo di categoria. L’equipaggio Abs Sport sarà al via con la Peugeot 208 Rally 4 R2B del team Rally Sport Evolution. In gara anche il driver di Costa Serina Sergio Carrara con Daniel Pozzi alle note sella Peugeot 208 Rally 4 del team Galliazzo con la quale puntano anch’essi al podio nella categoria. Sarà davvero una sfida elettrizzante lungo le 7 prove speciali e i 98,5 km complessivi che decideranno la stagione dell’International Rally Cup 2023.

Scuderia Abs Sport

Contatto Ivano Tagliabue (diesse), cell: 345-5047623

Visits: 244 | Total: 60071
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *