Categorie
Comunicati stampa 2021

Oggiono, 30 giugno 2021 Comunicato Stampa

L’Abs Sport sul podio con Maroni e Iannello
Arrivano dal CIVM Salita e dallo Slalom nazionale gli ultimi podi conquistati dalla
Scuderia Abs Sport, rispettivamente con il valsassinese Giancarlo Junior Maroni
nella Coppa “Paolino Teodori” e Rosario Iannello nella Bobbio – Cassinasco.
Prossimi impegni già nel week end nei Rally Internazionale Casentino e 4 Regioni
con sette equipaggi al via e nella classica Trento – Bondone con due iscritti.

Di nuovo Giancarlo Junior Maroni protagonista nel CIVM con una splendida
vittoria di categoria nella Coppa “Paolino Teodori” ad Ascoli Piceno. Sul podio di
categoria anche Rosario Inannello nello Slalom nazionale Bobbio – Cassinasco,
andato in scena nel torinese. Per la Scuderia Abs Sport un altro bel bottino.
Non smette di stupire il valsassinese Maroni che anche nella Coppa Teodori centra il
successo nella categoria E2SC 1600 con l’Osella PA 21 Jrb motorizzata Suzuki di
derivazione moto. Nell’impegnativa salita ascolana il driver di Primaluna s’è piazzato
12° nell’assoluta al termine delle due manche di gara.

“Sono contento del risultato e della mia prestazione – dice Giancarlo -. Non era
facile stare davanti a Prototipi di cilindrata maggiore in questa occasione. Tutto però
è andato per il meglio e adesso un pensierino al titolo italiano di categoria lo
facciamo. Il rammarico, se vogliamo puntalizzare, è quello di non aver centrato in
questa occasione la top ten nell’assoluta, ma va bene cosi. Ci riproveremo già il
prossimo week end c’è nella Trento – Bondone, un altro appuntamento di prestigio a
cui ci tengo molto, per la storia della gara, il percorso veramente affascinante e il
contesto, dove spero ci possa essere anche il pubblico delle migliori occasioni”.

Un altro bel risultato l’ha portato a casa anche il comasco Rosario Iannello, che oltre
ai rally quando gli impegni glielo permettono non disdegna di partecipare anche agli
Slalom. Occasione ideale la 27° edizione della Bubbio – Cassinasco, affrontata a
bordo della Peugeot 106 curata dalla Allien Car con la quale ha colto il secondo
posto di classe e di gruppo e uno spendido 22° posto assoluto su oltre 120 vetture al
via, tra le quali anche numerosi Prototipi.

“Non è stato per niente facile completare le manche perché mi mancava l’abitudine a
gareggiare da solo – afferma Iannello -.. In alcune curve mi sono trovato in
difficoltà, oltre a questo ho corso anche con il mal di schiena, causa di uno strappo
alla vigilia. Alla fine mi sono ritrovato sul podio e la gioia mi ha pure fatto
dimenticare del dolore. E’ un podio “sofferto” ma che mi gratifica molto”.

Nei kart Marco Bertelli continua l’apprendistato nel Trofeo 4 Stokes. Nella quinta
tappa andata in scena sul circuito di Castelleto di Branduzzo il giovane brianzolo
nella prima manche è stato costretto al ritiro a causa di una rottura meccanica. Nella
seconda manche si è invece reso protagonista di una bella rimonta conclusa al sesto
posto conquistando preziosi punti.
Già si pensa al prossimo week end con due appuntamenti rallistici di rilievo che
vedranno protagonista la Scuderia Abs Sport con diversi equipaggi. Nel Rally
Internazionale Casentino, gara valida per il campionato IRC Cup, che vede
nell’albo d’oro anche Marco Paccagnella e Beniamino Bianco come vincitori
assoluti, ci sarà di nuovo il presidente Bianco alla partenza a fianco del driver di
Aviatico Mirko Carrara sulla Peugeot 208 R2B curata dalla Rally Sport Evolution.
L’obiettivo è continuare a raccogliere punti nella classe per rimanere in corsa per il
podio nel campionato. Nella gara toscana saranno protagonisti anche Gianluca
Crippa e Giada Pecis che puntano a fare esperienza con la Skoda Fabia R5 del team
RT. Al via anche Alessandro Pedrini e Lena Tarzia che per l’occasione lasciano la
Renault Clio R3C per testare la nuova Peugeot 208 Rally 4 del team Baldon Rally.
In contemporanea a Salice Terme va in scena anche il Rally 4 Regioni che torna in
calendario dopo diversi anni con un chilometraggio ridotto ma pur sempre di grande
fascino. Saranno quattro gli equipaggi Abs Sport alla partenza, capitanati da Marco
Paccagnella con la Skoda Fabia Evo R5 del team H.Sport, con a fianco
nell’occasione il navigatore erbese Mattia Orio. Il rally pavese vedrà alla partenza
anche il giovane canzese Gabriele Masciadri affiancato dall’esperto Paolo
Garavaglia sulla nuova Peugeot 208 rally 4. Esordio stagionale per il comasco Paolo
Milani con la Renault Clio S1600 del team V Sport con a fianco Denis Ghislini. Non
voleva mancare al 4 Regioni e con una corsa contro il tempo Gianluigi Pittano è
riuscito a rimettere in ordine la Citroen C2 Vts dopo lo sfortunato Rally Prealpi
Orobiche. Con Pittano alle note ci sarà Cristina Caruso.
L’intenso week end di gare vedrà protagonista l’Abs Sport anche nella Trento –
Bondone, che quest’anno festeggia la 70^ edizione e oltre al CIVM la gara sarà
valida per diversi campionati e trofei. Tra gli oltre 240 iscritti, tra cui Giancarlo
Junior Maroni, ci sarà anche Loris Papa che per l’occasione lascerà nei box l’amata
Fiat 128 1100 per gareggiare con l’Autobianchi A 112 Abarth.

Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(Cell: 329-7970244)

Visits: 223 | Total: 18544
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *