Categorie
Comunicati stampa 2020

Oggiono, 4 agosto 2020 Comunicato stampa

Doppio successo di classe nel Rally di Salsomaggiore Terme
La Scuderia Abs Sport festeggia la partecipazione al rally parmense con le vittorie di Albrigoni – Paganelli e Spreafico – Frigerio. Secondi di classe Brambilla -Radaelli.
Torna sul podio la Scuderia Abs Sport, questa volta con una doppietta di classE conquistata nel Rally di Salsomaggiore Terme dagli equipaggi Marco Albrigoni – Massimo Paganelli e Enrico Spreafico – Giovanni Frigerio. La 3^ edizione del rally parmense, disputata con le normative di sicurezza anti Covid 19 in vigore per glieventi sportivi, ha portato bene alla scuderia oggionese, diretta sul campo di gara dal diesse Ivano Tagliabue.
“E’ stata una trasferta decisamente positiva per i nostri colori – afferma Tagliabue -. Due vittorie di classe sono da salutare sempre con grande soddisfazione, soprattutto al termine di un Rally di Salsomaggiore intenso e faticoso, non solo per il caldo ma
anche per le sue prove molto selettive. La particolarità dell’asfalto ha messo in crisi molti piloti, anche quelli esperti. Un aspetto che valorizza maggiormente i successi e i piazzamenti colti dai nostri equipaggi nella gara emiliana”. Albrigoni – Paganelli con la nuova Renault Clio RS Light autopreparata hanno centrato la vittoria nella affollata classe PS3, recuperando nella decisiva ultima speciale il tempo perso nella prova spettacolo d’apertura. Un successo ottenuto con grande caparbietà dall’equipaggio di Osio, da un paio di stagioni accasati Abs Sport.
“Ci voleva questa vittoria, in un anno così difficile per noi bergamaschi. Finalmente
un momento di gioia, dopo tanto soffrire a casa e faticare in officina a preparare la
vettura – dice Albrigoni -. C’è da dire che siamo stati anche fortunati nel finale. Il
leader di classe Persico ha commesso un errore e noi ne abbiamo approfittato.
Abbiamo spinto sulla prova Varano e da terzi ci siamo ritrovati primi all’arrivo.
Bello. siamo troppo felici. Anche perché la gara parmense di fatto ci ha permesso di testare a fondo la nostra Clio RS Light. Fare una gara d’attacco ne è valsa la pena sotto tutti gli aspetti, nelle risposte che volevamo dalla vettura e nel risultato”.
Altra vittoria di classe conquistata dai gentleman driver Spreafico – Frigerio con la loro piccola Suzuki Swift nella R1. La gara parmense è stata scelta per ritrovare il ritmo competizioni in vista della passaggio alla nuova Renautl Clio R1, acquistata dal reparto corse Renault. Non più giovanissimi, Spreafico e Frigerio non rinunciano a
nuove sfide e dopo l’esperienza nel trofeo Suzuki ora l’obiettivo e il passaggio al trofeo Renault, dove troveranno anche qui scalpitanti equipaggi a caccia di gloria.
Tra i circa centoventi equipaggi in gara, all’arrivo con il sorriso c’era anche l’erbese
Luca Sassi, navigato da Roberto Zambetti sulla Fiat Punto S1600 rimessa a nuovo e gestita in gara dal team Elco Racing. Per loro un 39° posto assoluto al termine di una gara condotta senza errori. A seguire al 54° posto nell’assoluta il lariano Antonio
Rigamonti con il valtellinese Mirko Franzi alle note sulla Skoda Fabia R5 del team Meteor, diretto nell’occasione dal presidente della Scuderia Abs Sport, Beniamino Bianco, dando consigli utili al gentleman driver di Menaggio nell’impegnativo rally
parmense in un week end di alto livello.
Bravissimo ancora una volta con un ottimo 2° posto di classe l’olginatese Roberto
Brambilla, in coppia con la moglie Stefania Radaelli sulla Peugeot 106, rimessa a nuovo durante la pausa invernale da Massimo Donadoni presso il garage Twister di
Calolziocorte. Sfortunata invece la trasferta di Salsomaggiore per Sergio Brambilla e la figlia Sara, costretti all’abbandono già prima del via per un problema tecnico sulla loro Peugeot 106 nel corso dello shake down.
Il Rally di Salsomaggiore Terme è stato seguito con collegamenti in diretta sul canale YouTube dallo staff della Scuderia oggionese, con collegamenti dal parco assistenza, durante i quali il presidente Bianco e il diesse Tagliabue hanno raccontato e regalato momenti unici di gara da dietro le quinte, coinvolgendo team e protagonisti.
Ora la Scuderia Abs Sport si prepara per debuttare nel Campionato Italiano Montagna 2020 il prossimo week end, con la classica Alpe del Nevegal, gara che vedrà al via il valsassinese di Primaluna Giancarlo Junior Maroni, tra i più attesi protagonisti con la sua Osella PA 21.
Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(Cell: 329-7970244)

Condividi:

1 risposta su “Oggiono, 4 agosto 2020 Comunicato stampa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *