Categorie
Comunicati stampa 2021

Oggiono, 22 settembre 2021 Comunicato Stampa

A caccia di un pronto riscatto nella Coppa Valtellina
E’ mancato il podio nelle ultime uscite in diverse specialità ma già la Scuderia Abs
Sport si prepara a partecipare sabato e domenica all’atteso Rally Coppa Valtellina
con un nutrito gruppo di equipaggi a caccia del podio nelle rispettive categorie.

Non è stata una settimana densa di soddisfazioni per la Scuderia Abs Sport, ma già l’obiettivo è un pronto riscatto il prossimo week end nel Rally Coppa Valtellina.
Tornando alla ultime gare disputate, questa volta il podio è mancato su più fronti, con
Marco Paccagnella e Mattia Orio a mitigare l’amarezza con un piazzamento nel Rally tricolore Wrc di San Martino di Castrozza. L’equipaggio abiessino ha
concluso al 17° posto assoluto e 14° di classe su ben 35 vetture presenti della
categoria R5 con la Skoda Fabia Evo.
Commenta Marco: “Pensavamo durante lo shakedown che la macchina fosse a posto di assetto, ma non era così. Quando ci siamo trovati ad affrontare le insidiose prove del rally, come il passaggio del Passo Menghen, la vettura aveva problemi con il posteriore, Poi nella prova del Malena abbiano toccato un cerchio e ci siamo girati, perdendo alcune posizioni nell’assoluta. Non ci siamo però persi d’animo e grazie ad alcuni consigli di veri amici siamo riusciti a sistemare la Skoda per le prove finali.
Certo il 17° posto assoluto può sembrare un risultato poco soddisfacente, ma con
ben 35 vetture di classe R5 al via e la presenza di numerosi piloti professionisti in gara, non è poì così male, anche se all’inizio il nostro sogno era la zona top ten. E’ stata comunque una buona esperienza di gara. Ringrazio come sempre gli sponsor e la mia famiglia che mi seguono con passione e il presidente Bianco che alla prima uscita dopo tre mesi di convalescenza dopo l’incidente di gara nel rally di Alba e venuto a trovarmi in assistenza facendo 600 km tra andata e ritorno. Davvero un grande amico e un grande appassionato”

Peggio è andata al San Martino di Castrozza al nuovo equipaggio Abs Sport formato da Filippo Ambrosini e Fabrizio Carrara, in gara con la Volkswagen Polo in versione R5 e costretti al ritiro nel corso della terza speciale a causa di una toccata.
Solo un piazzamento anche nella Salita tricolore di Monte Erice per Giancarlo
Junior Maroni. Il driver valsassinese, 12° assoluto, ha dovuto rimandare all’ultima
gara del CIVM, in programma il prossimo week end sempre in Sicilia, le ambizioni
di titolo nella categoria E2SC 1600 e Motori Moto per un problema al cambio della sua Osella PA 21 Jrb – Suzuki Hayabusa che lo ha condizionato nella seconda manche. Sulla pista piemontese di Viverone è invece continuato l’apprendistato del giovane kartista brianzolo Marco Bertelli, con un buon settimo posto nell’ottavo round del Trofeo Kart 4 stokes.

Spazio anche al divertimento con una nutrita partecipazione al Valbrona Rally
Show, manifestazione non competitiva condizionata dalla pioggia che però non ha tolto l’entusiasmo ai partecipanti alla kermesse che prevedeva oltre ad un raduno di auto da corsa anche dei passaggi su un tratto di strada chiuso al traffico. A dare spettacolo con le loro vetture da rally tra gli equipaggi Abs Sport erano presenti
Danilo Nava con la compagna Giacomina, Luca Sassi e Maurizio Manghera,
Dario Capiaghi e Giorgio Invernizzi, Fausto Panizzoli, Robert Rota e Beatrice
Centanno. E quando si dice che proprio non gira, il diesse Ivano Tagliabue e la
commissaria di percorso Loredana Sesana hanno invece dovuto rinunciare alla passerella per un problema tecnico sulla loro Peugeot 106.
Ora l’attenzione si sposta sul Rally Coppa Valtellina, in programma sabato 25 e
domenica 26 settembre, giunto quest’anno alla 64^ edizione, con partenza e arrivo a Sondrio e valido per la Coppa Rally Nazionale 2^ Zona. Saranno ben 8 gli equipaggi
della Scuderia oggionese presieduta da Beniamino Bianco alla partenza, tutti iscritti nelle classi medie.
A guidare il gruppo c’è il comasco Gianluigi Pittano in coppia con Cristina Caruso sulla Citroen C2 di classe R2B, attesi ad una gara di vertice nella categoria. Altro driver di lunga esperienza presente al Valtellina è il valmadrerese Cosimo
Palmisano, affiancato da Pietro Mazzoleni sull’abituale Peugeot 106 Gti
autopreparta in versione PE6. Nella classe N2 non manca all’apppuntamento
valtellinese anche il diesse della Scuderia Ivano Tagliabue, che appena può non
disdegna di mettersi casco e tuta. In Valtellina Tagliabue spera di replicare il podio colto al Lanterna e fare punti e nella Michelin Cup, con Matteo Sala alle note sulla Peugeot 106 Gti. Nella stessa classe è presente anche il giovane canturino Nicolò Farina con Matteo Cairoli, all’esordio con una Peugeot 106 Gti preparata dalla Elco Racing. Al via anche la famiglia corsa olginatese Brambilla, che si presenta in
Valtellina con ambizioni da podio nella classe PE5. Con una nuova Peugeot 106 Xsi preparata presso l’Autofficina Tweety’s Garage di Calolziocorte, sarà al via Roberto Brambilla con alle note la compagna Stefania Radaelli. Il fratello Sergio Brambilla sarà invece al via con l’abituale Peugeot 106 Rally con alle note la figlia Sara. Nella
stessa classe sono presenti anche i calolziesi Massimo Donadoni e Marco Sala con la Peugeot 106 Xsi autopreparata presso l’Officina Tweety’s Garage. Infine troviamo Enrico Spreafico e Giovanni Frigerio iscritti con la Renault Clio RS Line a caccia di punti per il Trofeo Renault..


Ufficio stampa Abs Sport
Gianluigi Castelnovo
(Cell: 329-7970244)

Visits: 236 | Total: 20599
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *